Microcredito e macrosperanze. Opportunit?, limiti e responsabilit

Di Alberto Niccoli e Andrea F. Presbitero

Egea edizioni, pp. 244

Microcredito e microfinanza sono fenomeni ormai diffusi in tutto il mondo: permettono innumerevoli iniziative per la nascita di nuove imprese; livellano nel tempo i consumi di tante famiglie con redditi incerti; talvolta diventano la forma di una moderna elemosina; possono condurre, per fortuna raramente, a sprechi; più spesso, educano al risparmio.

Ma microcredito e microfinanza sono la panacea di tutti i mali? Quando e come funzionano? Che cosa ci insegnano le esperienze finora realizzate? Quale ruolo può assumere in futuro il social lending? Queste sono solo alcune delle domande a cui il libro cerca di rispondere in modo sistematico e articolato.

La convinzione degli autori, maturata attraverso l’analisi rigorosa di dati ed esperienze, è che, se non si deve cadere in giudizi eccessivamente positivi (un po’ illusori), bisogna avere ben chiaro il ruolo crescente della microfinanza come alternativa al gigantismo imperante nel settore finanziario. E bisogna ricordarne alcuni effetti utili, tra cui: la promozione di operazioni finanziarie non fini a se stesse; la possibilità di attenuare la disuguaglianza, espandendo microcredito e micro risparmio; l’importanza riconosciuta alle informazioni qualitative e non solo quantitative; la valorizzazione dei rapporti interpersonali; la promozione del capitale sociale e umano.

Scheda del libro.


Vedi allegato

Calendario Eventi

Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Vedi tutti gli eventi »