Bibliolapa: la cultura itinerante della legalità
2016-05-18

 Mercoledì 18 maggio, in occasione della Primavera del Volontariato, presso il murale di Paolo Borsellino una cerimonia alla presenza di Rita Borsellino, che nel prosieguo incontrerà le scuole

Tra i tanti lasciti morali che Paolo Borsellino ha trasmesso, uno dei principali è certamente quello di avere cura dell’educazione delle giovani generazioni, ritenendo che la cultura potesse essere uno degli strumenti più importanti per sradicare il fenomeno mafioso.

In quest’ottica, il Centro studi che ne porta il nome e ne conserva l’eredità ideale ha acquisito un’Ape che, donata da un gruppo di associazioni della Val Camonica e adibita a biblioteca viaggiante, si recherà concretamente nei quartieri più difficili di Palermo per portare ai ragazzi quello strumento di libertà ed emancipazione che i libri rappresentano.

Nel suo viaggio dall’Italia del nord verso il capoluogo siciliano la biblioteca su ruote farà tappa anche a Carpi, città in cui il centro studi ha inaugurato la sua prima sede italiana al di fuori della Sicilia, mercoledì 18 maggio.

Bibliolapa: la cultura itinerante della legalità è il titolo dell’iniziativa, inserita nell’ambito della Primavera del Volontariato e realizzata in collaborazione Fondazione CR Carpi e Fondazione Casa del Volontariato.

L’appuntamento è presso piazzale della Meridiana alle ore 9.30. Qui, nei pressi del murale che ritrae il giudice Borsellino insieme agli uomini della scorta, si terrà un momento di ricordo e testimonianza aperto alla comunità.

Insieme a Rita Borsellino, Presidente del Centro studi, vi saranno molti amici e rappresentanti delle istituzioni, tra i quali il Presidente della Fondazione CR Carpi Giuseppe Schena, l’Assessore regionale alle Politiche per la legalità Massimo Mezzetti, il Sindaco di Carpi Alberto Bellelli, il Presidente della Fondazione Casa del Volontariato Lamberto Menozzi e la Coordinatrice della CGIL Carpi Giulia Moretti.

Insieme a loro i membri dell’associazione che ha dipinto il murale, Il Mostardino, che in questa occasione rimetteranno mano all’opera per ripristinarla nel suo impianto originale, in un intervento resosi necessario nel trascorrere del tempo dopo la sua prima esecuzione.

Anche la CGIL ha aderito all’iniziativa, contribuendo ad organizzarla.

Anche Stefano ‘Cisco’ Bellotti, da sempre sensibile a queste tematiche, ha deciso di presenziare, ed eseguirà per l’occasione alcuni brani musicali.

Alle ore 11, poi, Rita Borsellino si recerà alla Sala congressi di via Peruzzi dove, dialogando con Pierluigi Senatore, incontrerà gli studenti degli istituti superiori cittadini.

 

Per ulteriori informazioni consultare i siti internet www.fondazionecrcarpi.it, www.centropaoloborsellino.com e le pagine Facebook Fondazione CR Carpi e Centro Studi Paolo Borsellino.


Vedi allegato

Calendario Eventi

Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Vedi tutti gli eventi »