15. SVILUPPO LOCALE E IMPRESA SOCIALE: DICHIARAZIONI DEI PROMOTORI
2011-10-07

 SVILUPPO LOCALE E IMPRESA SOCIALE

Dichiarazioni ufficiali

Mauro Benincasa, Presidente della Fondazione Casa del Volontariato

Questo seminario prosegue nel nostro intento di offire alle Associazioni e più in generale a tutto il mondo del volontariato alcuni strumenti per meglio comprendere temi complessi, innovativi e di difficile interpretazione. In questo caso abbiamo individuato una possibilità di approfondimento nella legge sull’impresa sociale, e sulle sue conseguenze e possibili sviluppi. La Fondazione Casa del Volontariato prosegue dunque in una delle sue mission, che è appunto quella di fornire approfondimenti grazie all’ausilio di esperti assai specializzati. Se in passato abbiamo trattato i temi dell’amministrazione di sostegno e del Fondo regionale per la non autosufficienza, viene ora il turno dell’impresa sociale, che rappresenta un’importante possibilità di sviluppo per il Terzo Settore, riassumento in se alcuni temi ‘antichi’ del volontariato insieme a nuove prospettive per il futuro.

 

Simone Morelli, Assessore all’Economia del Comune di Carpi:

Con vero piacere porto il mio saluto e quello dell’Amministrazione comunale all’iniziativa che non casualmente è stata intitolata Sviluppo locale e impresa sociale. Opportunità e prospettive in tempo di crisi. Non posso non sottolineare l’importanza di iniziative come questa, significativa dimostrazione di quanto sia fondamentale il ruolo del volontariato nel diffondere non solo valori come solidarietà, amicizia e mantenere la coesione sociale, ma anche per far riflettere la comunità sulla difficile situazione che sta vivendo il nostro Paese - e non solo - a causa della crisi economica globale. Oggi i fattori strategici per un rilancio delle nostre imprese sono formazione, ricerca, commercializzazione e internazionalizzazione. Per promuovere la nostra economia c’è però bisogno di un gioco di squadra, che manca ancora a tutti i livelli e soprattutto mi sembra a quello governativo. Per dare in questo modo una nuova prospettiva a Carpi, per mettere in grado la nostra città di affrontare le sfide che ci stanno di fronte, per migliorare il benessere e la qualità della vita.

 

Elena Po, Consulente della Fondazione Casa del Volontariato

Il seminario sull’impresa sociale è stato pensato, sicuramente in un’ottica molto idealistica, per dare tanto ai volontari quanto alle associazioni uno strumento in più che possa aiutare i primi a trasformare le proprie attitudini in concrete scelte professionali e le seconde a migliorare la propria struttura in termini di organizzazione ed efficienza dei servizi.

 

Edoardo Patriarca, Consigliere CNEL e Consigliere dell’Agenzia nazionale per il Terzo Settore

È ormai giunto il momento di ripensare i sistemi di wellfare rendendo protagoniste le realtà del Terzo Settore. Va però chiarito come servizi complessi ed articolati necessitino di organizzazioni efficienti e strutturate. Per questo deve nascere un’alleanza virtuosa tra impresa e volontariato:in questo senso l’impresa sociale può raggiungere criteri di redditività ed efficienza, conservando un’attenzione particolare al benessere sociale.L’impresa insegna così al volontariato a raggiungere scopi precisi rispettando determinati standard, mentre il volontariato può ricordare all’impresa come essa sia strettamente legata al territorio in cui opera, senza il quale non potrebbe raggiungere livelli di eccelenza.



Calendario Eventi

Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Vedi tutti gli eventi »