03. ACCOGLIERE LA DISABILITA': DICHIARAZIONI DEI PROMOTORI
2011-02-10

COMUNICATO STAMPA

 LA DISABILITÁ: RICONOSCERLA, ACCETTARLA, ACCOGLIERLA

Dichiarazioni dei promotori

Mauro Benincasa, Presidente della Fondazione Casa del Volontariato di Carpi commenta così la decisione di creare una Guida alla Associazioni così completa e dettagliata:

La brochure è nata in relazione alla necessità, per le 46 associazioni che la Casa ospita di far conosce, nel modo più dettagliato possibile alla parte più larga di cittadini raggiungibili, le attività che queste svolgono. Per la Fondazione che gestisce la Casa questo opuscolo diventa altresì uno dei canali attraverso i quali rendere ancora più trasparenti e note le iniziative al suo interno. Riteniamo che l’unico modo per “far entrare” il territorio nella Casa sia che la Casa entri nel territorio. E la Guida sarà, assieme ad altri strumenti, la chiave che ci permetterà di aprire le porte

In merito ai convegni sulla disabilità:

Dopo un anno dalla sua inagurazione, l’intenzione è quella di passare da una “Casa/condominio” – luogo fisico dove le associazioni possono trovare una sede adeguata, a una “Casa/familia”: creare insomma le sinergie e coordinare i rapporti tra le associazioni affinchè si possano sempre più spesso organizzare iniziative comuni, concordate. Così facendo non si ottiene solo lo scopo di razionalizzare ed ottimizzare gli sforzi organizzativi, ma si gettano anche le fondamenta per collaborazioni più stabili e durature. In un modo in cui il volontariato è sempre più una risorsa, la forza di questo risiede anche nella capacità di effettuare sforzi concordati per fini comuni, pur rispettando le reciproche differenze e finalità

 Alberto Bellelli, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Carpi:

Non posso non sottolineare l’importanza di iniziative come questa, una significativa dimostrazione di quanto sia importante collaborare per diffondere valori come la solidarietà, l’amicizia, il volontariato e mantenere la coesione sociale, per conoscere e socializzare con chi ci vive a fianco e non solo. Il lavoro di tanti volontari, uomini e donne, è un segno di impegno civico, per fortuna ancora così presente nella nostra città. E credo che sia importante per il volontariato avere momenti di confronto e di formazione. Colgo l’occasione per esprimere l’appoggio mio personale e dell’intera Giunta all’iniziativa, augurando la migliore riuscita

Mauro Ferezoni, presidente di G.A.F.A. (Gruppo Assistenza Familiari Alzheimer):

Il Fondo Regionale di Non Autosufficienza è importante per la generalità degli utenti, per questo è necessario far conoscere il più possibile tutti gli aiuti che i Servizi Sociali e le Aziende Sanitarie mettono in campo o implementano giovandosi di detto Fondo. Quello che vogliamo, con questo incontro, è agevolare il contatto diretto tra i fornitori di servizi e coloro che devono riceverli, anche perché non è sempre facile ed immediato accedere ai benefici

Fiorella Facciolo, presidente di Progetto per la vita:

La necessità di organizzare questi due seminari è nata dal basso, perché sono state le persone a richiederlo. In particolare, per quanto riguarda il tema dell’amministrazione di sostegno, abbiamo esplicitamente cercato di capovolgere la prospettiva, concentrandoci sulla parte psicologico-emotiva della questione, piuttosto che sul quella tecnico-legale, cosa che rappresenta una novità perchè non avviene in molti incontri. Speriamo di stimolare la platea, esortandola ad interrogarsi e mettersi in discussione, per evidenziare anche il “lato oscuro”, ovvero i dubbi, le incertezze e le resistenze che a volte il bisogno dell’amministratore di sostegno scatena nelle famiglie


Calendario Eventi

Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Vedi tutti gli eventi »