56. UN AMICO PER L'ALZHEIMER
2013-05-14

Presentato, sabato 11 maggio, nel corso dell’assemblea annuale di GAFA, il progetto del localizzatore elettronico destinato ai malati di Alzheimer

Lo scorso sabato 11 maggio 2013, nel corso dell’Assemblea annuale del Gruppo Assistenza Familiari Alzheimer è stato presentato – alla presenza dei soci dell’associazione, del vicepresidente della Fondazione Casa del Volontariato Marco Gasparini, dell’assessore alle Politiche sociali del Comune di Carpi Alberto Bellelli, Ivano Baldini del GAFA regionale - la Primavera del Volontariato, manifestazione che – il progetto Un amico per l’Alzheimer, realizzato grazie al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e Fondazione Casa del Volontariato.

Il localizzatore elettronico è un sistema semplice ed efficace che consente di individuare con precisione la posizione delle persone con difficoltà di orientamento. L’utente viene dotato di un piccolo dispositivo, analogo ad un cellulare, in grado di tracciare il percorso effettuato e di individuare la posizione del soggetto. Il servizio di monitoraggio viene gestito autonomamente dai familiari tramite internet ed in maniera estremamente intuitiva. È inoltre possibile impostare un’area predefinita in cui la persona può muoversi liberamente e venire allertati soltanto quando essa raggiunga il limitare della ‘zona sicura’. I famigliari potranno comunque contare sull’appoggio h24 della Centrale Operativa Servim – l’azienda di Cesena che ha fornito l’apparecchiatura - dove il personale è disponibile per ogni assistenza o emergenza. L’apparecchio, del peso di soli 75 gr., è ricaricabile e si aggancia al cinturino con un pratico supporto fornito in dotazione.

Si tratta insomma di un moderno filo d’Arianna che consente alle famiglie di persone affette da varie forme di demenza – a rischio quindi di disorientamento spaziale e temporale - di vivere con maggiore serenità gli spostamenti dei propri cari.

Sono due i localizzatori acquistati dalla Fondazione Casa del Volontariato, che GAFA concederà in comodato d’uso gratuito alle famiglie che ne facciano richiesta, per il periodo di tempo nel quale il malato potrà trarne beneficio.

“Abbiamo sostenuto con molto piacere l’acquisto dei localizzatori – commenta il presidente della Fondazione Casa del Volontariato Lamberto Menozzi – perché riteniamo che ogni iniziativa che sia intesa a sostenere le persone in difficoltà sia benvenuta. Linea d’azione che porteremo avanti anche nei prossimi interventi e negli anni a venire”.

Nel corso dell’assemblea è stato anche presentato, da Anna Paola Pagliani e Mauro Federzoni, il Bilancio Economica, evidenziando come nel 2013 vi si stata una maggiore uscita di circa 12mila Euro rispetto alle entrate, a dimostrazione di come le richieste delle famiglie siano in costante aumento.

Per ulteriori informazioni consultare il sito internet all’indirizzo www.casavolontariato.org.


Calendario Eventi

Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Vedi tutti gli eventi »